COMUNE di
   SAN GIOVANNI INCARICO .fr.it

MADONNA DELLA GUARDIA (GE)

GEMELLAGGIO

S.S. MADONNA DELLA GUARDIA 

CERANESI (GE)

Sento il dovere di un forte e sentito ringraziamento al Sign Sindaco Dott Antonio Salvati di avermi dato la possibilità di far parte di questa Amministrazione Comunale e nell’ avermi assegnato la delega ai gemellaggi.  Sin dal primo momento di questa  esperienza amministrativa il mio pensiero e le mie energie si sono concentrate nella crescita civile  e religiosa del nostro Santuario della Vergine S.S, Madonna Della Guardia. In Italia e nel mondo vi sono diversi Santuari che portano il nome di : S.S. Madonna Della Guardia. Il più importante si trova a Ceranesi Genova ed è lì che si è concentrata la mia attenzione. I primi contatti sono stati molti difficili, dato dal fatto come si è manifestato in seguito che si interloquiva con una struttura imponente e con regole interne precise e da rispettare. Percepivo la difficoltà, a  volte mi prendeva lo sconforto ma nel contempo non rinunciavo ad una promessa fatta: a me stesso ,al Sindaco ,ai Parroci Don Antonio,Don Aurelio e a tutta la Cittadinanza di portare il Nome della Nostra Amata e Coopatrona Vergine S.S. Madonna Della Guardia oltre le nostre mura e ad ogni tentativo fallito recuperavo nuova energia per proseguire nel mio intento. A piccoli passi andavo avanti sino ad arrivare ad una svolta positiva nel mese di aprile 2010. Invitando in San Giovanni Incarico in occasione della nostra festa in onore della Vergine S.S. Madonna Della Guardia nei giorni 23-24-25 Maggio 2010 il Priore Andrea Tacchella in rappresentanza del Santuario Basilica S.S. Madonna Della Guardia di Genova. La sua partecipazione alla nostra Processione della vigilia e alla successiva del martedì è stato motivo dominante per il proseguito del nostro rapporto. Rientrato a Genova al Santuario si è limitato semplicemente a relazionare al Rettore Don Marco Granara dicendogli che aveva assistito stupendamente in San Giovanni Incarico “  un popolo in cammino prostrato ai piedi di Maria”. Il Priore Andrea Tacchella in questo preciso momento del percorso intrapreso  mette in comunicazione il Rettore Don Marco Granara con il Sindaco Dott Antonio Salvati e con i Parroci Don Antonio e Don Aurelio da questa telefonata è volontà comune di proseguire senza indugi nel nome e nel conto dei rispettivi luoghi sacri intitolati a Vergine  S.S. Madonna Della Guardia .I colloqui sono più rapidi e dopo un periodo di preparazione organizzo come Amministrazione Comunale nei giorni :02e03 maggio 2011 un pulman di fedeli .Nel frattempo si è costituito nel nome di Vergine  S.S. Della Guardia un gruppo di fedeli denominati “Portatori”oggi chiamata: Pia Congregazione di Maria S.S. della Guardia e con essi  ci siamo recati a Genova. Non nascondo la mia felicità e l’emozione nel vedere la mattina del 02/05/2011 alle ore 05,30 i miei Concittadini con Don Aurelio nell’ andare a Presentare la nostra Amata Vergine S.S. Madonna ,al cospetto di un luogo molto importante e imponente .Durante il viaggio cercavo di immaginare il tutto,arrivati ai piedi del Monte Ficogna siamo stati colpiti da una struttura  come la si immaginava”Maestosa”.Durante la S.Messa del 03/05/2011 delle ore 10,30 concelebrata da Don Marco e Don Aurelio ci siamo scambiati i rispettivi quadri raffiguranti le rispettive: Vergine S.S. Madonne Della Guardia in segno della reciproca amicizia e collaborazione intrapresa.  Con orgoglio personale tengo a precisare che la nostra Amata Vergine S.S. della Guardia è stata affissa all’interno della Basilica: “Altare San Giovanni Battista”questo riconoscimento è stato riservato solo a noi. Altrettanto abbiamo contracambiato il quadro raffigurante la Vergine S.S. della Madonna Della Guardia donatoci dal Rettore Don Marco,il quale è stato affisso nella nostra Chiesa Parrocchiale.  In data certa 13/05/2011 è stato controfirmato un protocollo di intesa volto al rispetto e alla valorizzazione culturale e religiosa dei luoghi citati.  Avendone già parlato con Sua Eccellenza Filippo Iannone in San Giovanni Incarico in data 14/06/2011 spero che In occasione del nostro secondo pellegrinaggio a Genova in data 29/08/2011   tale protocollo si tramuterà in  “Luoghi Gemellati nel Nome di Vergine  S.S. della Guardia”.

Visualizza il Protocollo D'intesa