Giornata della donazione di sangue – Domenica 22 maggio

Esplora contenuti correlati

Al via i lavori di restyling di piazza Regina Margherita

23 Gennaio 2022

 

 

Una nuova scalinata semi circolare metterà in risalto l’antica fontana Borbonica.
È il sindaco Paolo che da ufficialmente notizia che a breve inizieranno i lavori nella centrale piazza Regina Margherita che avrà un nuovo look.
Essi consistono nella demolizione della moderna fontana circolare contrapposta a quella Borbonica messa in ombra. Un lavoro che aveva suscitato, da sempre, notevoli critiche dalla gran parte dei cittadini. Ora però l’attuale Amministrazione Fallone, come da programma elettorale, si è fatta carico di sistemare l’annosa questione per restituire il giusto valore all’antico monumento borbonico per ridare una nuova ed elegante visuale prospettica alla centrale piazza.

Le dichiarazioni del sindaco Paolo Fallone

“Da ormai tanti anni si discute, con un acceso dibattito, sulla collocazione della moderna fontana circolare contrapposta a quella Borbonica, senza mai trovare una soluzione. Noi però, come avevamo annunciato nel programma elettorale, avevamo deciso di demolirla ricreando l’antico assetto di quello che è un luogo tanto caro ai Sangiovannesi. Avevamo prospettato, infatti , di ricreare l’antica scalinata che collegava i due piani di piazza regina Margherita e piazza Falcone e Borsellino. Un lavoro che ha lo scopo di valorizzare l’antica Fontana borbonica con un assetto prospettico più aperto. Per questo motivo, proprio dove sorge oggi la fontana moderna, saranno realizzati degli ampi gradini che ne riprenderanno la forma semicircolare. Questo per economizzare e conservare la struttura esistente dei muri di contenimento dei due piani e, nel contempo, dare una forma morbida ed elegante alla nuova scalinata. Sarà un lavoro innovativo ma nel contempo conservativo con l’obiettivo di rispettare, nel miglior modo, l’assetto architettonico tradizionale di quella che è la piazza di tutti i cittadini, un luogo d’incontro, svago e confronto. Questa coraggiosa scelta è il frutto di un’azione condivisa che contraddistingue tutta la squadra di amministratori che in modo unitario si dedicano, quotidianamente, ad amministrare la cosa pubblica raggiungendo gli obiettivi prefissati a servizio di tutti i cittadini. Colgo l’occasione per ringraziare, ciascuno di loro, perché sono riusciti a portare avanti, nei propri ambiti e competenze, i progetti amministrativi condividi con risultati davvero positivi.
I lavori che inizieranno a giorni, già da tempo preventivati e bloccati dalla pandemia, sono il frutto di un lavoro di squadra che come sempre risponde, concretamente, alle istanze di tutti i cittadini rafforzando i servizi e ricreando luoghi sempre più accoglienti nel rispetto delle tradizioni”.

Condividi: