Servizio Civile – Domande e linee guida

      CLICCA QUI PER PRESENTARE LA DOMANDA                  

Esplora contenuti correlati

Giovanni Tedeschi compie 100 anni

29 Novembre 2019

Giovanni Tedeschi ha festeggiato i suoi 100 anni. Il sindaco Paolo Fallone lo ha nominato Sindaco di San Giovanni Incarico per un giorno. Nonno Giovanni per l’occasione ha suonato la fisarmonica.
La comunità Sangiovannese si avvia verso il primato dei centenari festeggiando nonno Giovanni, classe 1919, che è il secondo centenario a distanza di pochi giorni.
Giovedì 19 novembre presso la struttura Giardini Club Residence in Rocca D’Arce, diretta dal Professor Mario Mollicone, nonno Giovanni insieme a sua moglie Giovanna Panciocco e ai suoi figli Antonio e Celestina e ai suoi nipoti Giovanni, Silvia e Tommaso ha spento le sue 100 candeline celebrando, così, questo traguardo che lo annovera nell’albo dei centenari di San Giovanni Incarico.
Qui una folta platea di ospiti ha reso onore a nonno Giovanni che ha vissuto e superato i due conflitti mondiali quale Bersagliere a servizio della Patria. Ancora lucido e non privi di humor ha vissuto questo traguardo con particolare simpatia ricordando il passato e ringraziando tutti gli intervenuti. La cerimonia è stata animata dal professor Mario Mollicone che ha ripercorso i momenti salienti della lunga esistenza di Giovanni Tedeschi, un vero e proprio Bersagliere che ha saputo servire la famiglia e la patria con tenacia e generosità.
Ma il momento più toccante della cerimonia è stata la consegna della fascia tricolore al centenario da parte del sindaco Paolo Fallone nominandolo, così, Sindaco di San Giovanni Incarico per un giorno. Un riconoscimento che il sindaco Fallone ha concesso esprimendo gratitudine a Giovanni, condivisa dall’intera Amministrazione comunale. Una grande emozione per i suoi familiari e tutti i presenti che hanno apprezzato la solennità di questo momento caratterizzato dalla compostezza di nonno Giovanni che ha indossato la fascia tricolore per mano del sindaco Fallone coadiuvato dal nipote Giovanni Tedeschi, sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari. Insieme al sindaco Fallone erano presenti il vice sindaco Massimo Piccirilli, e gli assessori Caterina Picione, Isabella Corsetti, Gaetano Battaglini e i consiglieri Angelo Petrucci e Tania Raso.

“La consegna della fascia tricolore al nostro concittadino, il centenario Giovanni Tedeschi, – ha detto il sindaco Paolo Fallone – rappresenta il riconoscimento dell’intera comunità sangiovannese ad un uomo che, sopravvivendo ai due conflitti mondiali è riuscito a trasmettere i suoi valori nella famiglia e alla collettività. La sua esperienza secolare è parte della Storia che noi vogliamo custodire gelosamente. Essa, infatti, rappresenta un percorso di crescita per ciascuno di noi proiettato verso un futuro tutto da costruire. Il nostro augurio – ha concluso il sindaco di San Giovanni Incarico – va alla moglie Giovanna, ai figli Antonio e Celestina, ai nipoti Giovanni, Silvia e Tommaso e a tutti i suoi parenti ed amici che hanno saputo custodire, nel tempo, quello che è per tutti noi un vero e proprio tesoro: Giovanni e la sua centenaria saggezza. Nel salutare tutti e, in modo particolare nonno Giovanni, spero che il nostro paese diventi il simbolo della longevità fondato sulla saggezza e sui valori, destinati ad essere consegnati all’immortalità”.

Erano inoltre presenti i sindaci di Arce Gino Germani e di Colfelice Bernardo Donfrancesco e il presidente del consiglio di Rocca D’Arce Rocco Pantanella. Tutti hanno reso omaggio al centenario, custode di una storia la cui contemporaneità, non rappresenta solo un traguardo, ma uno stile di vita fondato sui valori. Il tutto si è concluso con una grande festa per nonno Giovanni a cui vanno gli auguri per il suo centesimo compleanno dei suoi amici e concittadini di San Giovanni incarico e dei comuni di Arce, Rocca D’arce e Colfelice.


Condividi: