Il Teatro dei Burattini – domenica 20 giugno

Esplora contenuti correlati

Il Sindaco Paolo Fallone annuncia la costituzione di una Cooperativa di Comunità

23 Maggio 2021

Il progetto  Cooperativa di Comunità è stato fortemente voluto dal Paolo Fallone.
Tale iniziativa è finalizzata al sostegno per lo sviluppo economico, alla coesione e alla solidarietà sociale volte a rafforzare il sistema produttivo integrato valorizzando le risorse e le vocazioni territoriali.

Le dichiarazioni del Sindaco Paolo Fallone

“È un progetto molto ambizioso  atto alla rinascita del territorio che ha risentito, pesantemente, della crisi generale italiana, aggravata da diversi fattori non da ultimo la pandemia da COVID-19. Un dramma che ha messo in crisi anche le diverse attività lavorative presenti sul territorio comunale, incidendo pesantemente sulle aziende, sulle attività imprenditoriali generando una crescita esponenziale del tasso di disoccupazione. Una situazione così complessa che ha messo in crisi intere famiglie con una pesante ricaduta economico-psicologica su tutti i membri, in modo particolare sui giovani che subiscono non solo le restrizioni imposte ma anche il limite e la difficoltà di trovare lavoro.
Un iniziativa, questa, importante per fornire, in maniera diretta e fattiva le opportune e concrete possibilità alternative ai giovani ed alle famiglie del comune di San Giovanni Incarico, al fine di attivare un processo produttivo, di valorizzazione green del territorio, contrastando l’abbandono dei terreni, riattivare il processo produttivo agricolo, pastorizio, forestale e turistico, attivando servizi collettivi per la popolazione. (Legge Regionale n. 1 del 3 marzo 2021 – num. BUR 23 del 04.03.2021 – Disposizioni in materia di Cooperative di Comunità).
Tutto questo per avviare un’azione di contrasto alla disoccupazione e all’abbandono dei terreni, alla valorizzazione degli immobili comunali, del sistema agricolo, pastorizio, forestale e turistico, attraverso la costituzione di una Cooperativa di Comunità con il coinvolgimento diretto dell’intera popolazione. Un’azione concreta che si potrà realizzare anche grazie alla messa a disposizione da parte del Comune di San Giovanni Incarico di diversi immobili (terreni ed edifici) attualmente inutilizzati e che possono essere messi a disposizione della popolazione.
Sarà un progetto che consentirà anche un vantaggio economico per il comune di San Giovanni Incarico che ogni anno esternalizza servizi alla persona e al territorio che potrebbero essere gestiti tramite la costituenda Cooperativa di Comunità. Ciò grazie anche al fatto che il Comune di San Giovanni Incarico è uno dei primi aderenti al progetto della “Gree Valley” proposto dal COSILAM che permetterà di iniziare una importante coltivazione e produzione di canapa industriale, avviando un nuovo percorso di valorizzazione delle terre abbandonate del nostro Comune.
Siamo convinti, infatti, che la Cooperativa di Comunità, possa portare diversi benefici all’intera comunità Sangiovannese, sia sotto forma di efficienza dei servizi, sia quale valida alternativa al contrasto della disoccupazione nonché, alla valorizzazione dei beni immobili comunali e privati contrastandone l’abbandono e l’incuria. Questo risultato è il frutto di un lavoro sinergico condiviso con tutti gli amministratori che hanno approvato questo progetto attuato con la Delibera di Giunta comunale n.34 del 19 maggio”.

Condividi: