Le Vie del Vino Xª Edizione

Esplora contenuti correlati

Il Sindaco ringrazia tutti per la solidarietà verso il popolo Ucraino

7 Marzo 2022

 

I Sangiovannesi hanno risposto, con generosità, alla raccolta per la popolazione Ucraina. Il grazie del sindaco Paolo Fallone.

Dalle 8 di domenica mattina e, fino alle 16:30, la sede comunale della Protezione Civile si è trasformata in un centro di raccolta di generi alimentari, vestiari e medicinale che saranno inviati, tramite l’Associazione Misericordia di Roccasecca, alla popolazione Ucraina colpita dalla guerra. Questa prima giornata ha infatti evidenziato l’impegno di tutti gli amministratori che con il sindaco Fallone e i volontari del Servizio Civile hanno organizzato e gestito questo momento di solidarietà, trasferendo presso il punto di raccolta ben quattro furgoni ricolmi , fino all’inverosimile, della raccolta.

Le dichiarazioni del sindaco Paolo Fallone

“Oggi è stata una giornata speciale che ha confermato la straordinaria generosità di tutti i Sangiovannesi. Tante le famiglie che con i loro bambini hanno dimostrato il loro buon cuore per assistere e soccorrere un popolo colpito dalla guerra. Un’atto crudele e ingiustificabile che ha mietuto già tante vittime. Una vera follia che evidenzia la spregiudicatezza di un uomo accecato dal potere. Noi però non ci tiriamo indietro e facciamo la nostra parte condannando la violenza e riboccandoci le maniche. I nostri occhi hanno visto già tanta crudeltà ascoltando il grido ti tante vittime innocenti. Le lacrime di tanti bambini e anziani spezzano i nostri cuori ma, nel contempo, ci impongono di alleviare tanta sofferenza. Per questo cittadini, amministratori, volontari del Servizio Civile e Protezione Civile hanno voluto donare anche la propria disponibilità. Un gesto d’amore per essere vicini, in modo concreto, ad un popolo dilaniato dalla guerra che chiede di essere aiutato a rialzarsi. Tante mani e tante braccia hanno lavorato per un bene comune capace di ricostruire una nazione distrutta ma che vuole affermare la propria libertà attraverso una democrazia condivisa. Noi abbiamo cercato di dare il nostro piccolo contributo il cui positivo risultato è l’ennesima testimonianza di una comunità coesa capace di dare risposte alle grida di chi è nel bisogno. Grazie a tutti voi cari Sangiovannesi perché come sempre siete stati grandi. Noi non ci fermeremo e continueremo a dare il nostro solidale contributo per riportare il sorriso su tanti volti spazzando ogni paura e ristabilire la pace”.

Condividi: