Giornata della donazione di sangue – Domenica 22 maggio

Esplora contenuti correlati

La Biblioteca Comunale: “il sogno di tutti che diventa realtà”

7 Aprile 2022

Il presidente del Consiglio Comunale Gaetano Battaglini, delegato alla Cultura, ringrazia quanti hanno contribuito alla realizzazione della Biblioteca Comunale: “il sogno di tutti che diventa realtà”.

Le dichiarazioni del presidente del Consiglio Comunale Gaetano Battaglini 

“Dopo anni finalmente abbiamo una Biblioteca Comunale intitolata a Roberto Villetti, un uomo il cui spessore politico e culturale è ben noto nei diversi incarichi ricoperti. Per questo ringrazio il curatore testamentario Alessandro Roncaglia per la cospicua donazione. È però mio dovere ringraziare il sindaco Paolo Fallone e l’Amministrazione Comunale che mi hanno supportato nella realizzazione di questo progetto. È un percorso durato circa tre anni e interrotto, purtroppo, dalla pandemia. Nonostante le difficoltà siamo riusciti a coronare quello che era il sogno di tutti i Sangiovannesi attraverso la buona volontà e, soprattutto, rimboccandoci le maniche. Energie e fatiche che ci consentiranno di usufruire di un luogo privilegiato nel quale la cultura si sviluppa a trecentosessanta gradi. Ringrazio, in modo particolare, “L’Indifferenziato” con il suo presidente Martina Mollo che, condividendo un progetto comune, ha donato circa mille e cinquecento volumi che vanno ad aggiungersi a quelli già catalogati e posizionati nella Biblioteca. Un risultato davvero straordinario che coinvolge proprio tutti nella costruzione di una politica di servizio alla comunità, senza distinzioni di colori politici e senza esclusioni. Nella biblioteca saranno inoltre presenti due fondi: uno dedicato a don Amerigo Tanzi e l’altro al professor Giovanni Iorio. Per questo ringrazio a nome del Sindaco e dell’Amministrazione, le rispettive famiglie. Un grazie va all’Associazione “Umanize Organization” e al suo presidente Paolo Sabetta per i diversi libri donati e per il supporto. Ringrazio, infine, i ragazzi del Servizio Civile, progetto Bibliocultura Valentina Ricci, Ilaria Cerroni, Giuliano Salvati e Francesco Bortone che si sono impegnati, con me, alla catalogazione e alla sistemazione di tutti i volumi. Questo è un risultato davvero positivo per il nostro paese perché attraverso la cultura riusciremo a costruire, insieme, un futuro migliore per tutti. Grazie di cuore a tutti”.

Condividi: