Le Vie del Vino Xª Edizione

Esplora contenuti correlati

La rotatoria sulla Civita Farnese Centro sarà presto realtà

29 Gennaio 2022

Bivio via Civita Farnese Centro – SR82

 

Una mega rotatoria metterà in sicurezza il bivio sulla Civita Farnese. Lo annuncia, con soddisfazione, il sindaco Paolo Fallone.
L’opera sarà realizzata grazie ad una convezione con il Consorzio industriale Cosilam, sostenuta dal presidente Marco Delle Cese e da Francesco De Angelis, con un finanziamento di circa 500mila euro.
Un risultato, questo, frutto dell’azione diplomatica di Fallone e della sua squadra che, in questi anni, hanno saputo ristabilire un clima di serenità recuperando, peraltro, gli strappi politici del passato che avevano generato un vero e proprio corto circuito con tutti gli enti locali e regionali. Uno stile che conferma la volontà del sindaco Paolo Fallone di convogliare tutte le energie e risorse per migliorare il paese, sostenuto dai suoi fedelissimi.
La firma di questa Convezione certifica, così, quello che nessuno era mai riuscito a fare: mettere in sicurezza il crocevia sulla centrale via Civita Farnese che, negli anni, ha mietuto numerose vittime. Un nodo primario che collega San Giovanni Incarico ai paesi limitrofi e verso tutte le direzioni, snellendo il traffico.

Le dichiarazioni del sindaco Paolo Fallone

“Sono davvero soddisfatto di questo importantissimo risultato che, ancora una volta, premia il lavoro di tutta l’Amministrazione. Quello che avevamo programmato fin dal primo giorno del nostro insediamento è realtà. Sembrava un sogno quasi impossibile fatto di tanti ragionamenti e confronti che, alla fine, hanno premiato impegno e perseveranza. Abbiamo, infatti, creduto e supportato la politica messa in campo dal Cosilam finalizzata allo sviluppo del territorio e, in modo particolare, al rilancio del polo industriale attraverso il rinnovamento e il sostegno delle infrastrutture. Un progetto al quale noi abbiamo creduto ricercando e concertando soluzioni che potessero contribuire alla crescita del nostro paese con evidenti benefici sullo sviluppo del lavoro attraverso la valorizzazione del tessuto infrastrutturale proteso, anche, al miglioramento di viabilità e sicurezza.
Il finanziamento e la realizzazione di questa opera, ottenuta grazie all’impegno e al sostegno del presidente Marco Delle Cese e del presidente Francesco De Angelis, che ringrazio infinitamente, non graverà sulle casse comunali consentendo, peraltro, la valorizzazione di questa area.
Sarà un’intervento che unirà, infatti, tre aspetti: miglioramento della viabilità e sicurezza, l’assetto urbanistico e, infine, la valorizzazione paesaggistica. Per tutto questo devo però ringraziare la mia squadra che mi ha supportato e sostenuto mettendo come sempre, al primo posto, la crescita e il miglioramento della nostra comunità a beneficio di tutti”.

Condividi: