Al via i lavori di restyling di piazza Regina Margherita

    Una nuova scalinata semi circolare metterà in risalto l’antica fontana Borbonica. È il sindaco Paolo che da ufficialmente notizia che a breve inizieranno i lavori nella centrale piazza […]

Esplora contenuti correlati

L’Albero di Natale brilla sul monte della Guardia

8 Dicembre 2021

A presiedere la cerimonia è stato il sindaco Paolo Fallone, con il consigliere regionale Sara Battisti e il parroco don Jorge Vargas.
Ieri dopo la fiaccolata presieduta dal parroco Don Jorge Vargas, chiusa con la liturgia dei Vespri, è stato acceso il gigantesco Albero di Natale, lungo 300 metri e, quest’anno, ancora più luminoso.
A spingere il pulsante per illuminare l’albero è stato il consigliere delegato Antonio Farina che ne ha curato la realizzazione. Hanno preso parte alla cerimonia con il sindaco Paolo Fallone, il parroco don Jorge Vargas, il vicesindaco Angelo Petrucci, il presidente del Consiglio comunale Gaetano Battaglini, gli assessori Isabella Corsetti e Caterina Piccione, il delegato esterno Andrea Carnevale, il comandante della locale Stazione Carabinieri Antonio Paolozzi, l’agente della Polizia locale Stefano Di Santo, il tecnico luci Michele Antonelli, i sedici volontari del Servizio Civile e la Protezione Civile comunale.
Ha preso parte alla manifestazione il consigliere regionale Sara Battisti che ha espresso la sua soddisfazione per l’iniziativa.

Le dichiarazioni del consigliere Regionale Sara Battisti

“Oggi ho portato i saluti della Regione Lazio  a San Giovanni Incarico,  dove abbiamo acceso le luci dell’albero.
Dove c’era stato un incendio devastante, l’Amministrazione guidata da Paolo Fallone ha voluto accendere idealmente la luce della speranza.
Bellissima l’iniziativa di dedicare l’albero di Natale alla salvaguardia dei diritti umani. Un grazie all’Amministrazione comunale e a tutti i ragazzi della protezione civile che permettono la buona riuscita di queste iniziative”.

Al commento del consigliere regionale Sara Battisti segue il messaggio del sindaco Fallone, orgoglioso di questa iniziativa frutto di un lavoro di squadra.

Le dichiarazioni del sindaco Paolo Fallone

“È l’inizio dei tanti momenti di festa per la comunità che andranno a colmare la tristezza dei periodi più bui per tutti. Le tante luci colorate del nostro Albero di Natale rappresentano, infatti, l’energia che è dentro ciascuno di noi che negli impegni di ogni giorno cerca di costruire, secondo le proprie possibilità e i suoi ideali, un futuro migliore, tutto proteso verso la luce. Un bagliore che deve guidarci ripudiando ogni forma di violenza per costruire una pace duratura. Questo nostro Albero vuole essere il simbolo della pace e della serenità interiore. Un messaggio che arriva, attraverso le tante luci che lo compongono, in tutta la valle del Liri per essere un faro e una sentinella per ciascuno di noi. Un messaggio reso ancora più forte dalla presenza della nostra cara Madonna della Guardia che ci accoglie e ci protegge tutti. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa in primis il consigliere delegato alla manutenzione Antonio Farina con gli operai Pietro Carnevale e Antonio Trementozzi, tutti gli amministratori comunali nei rispettivi organismi istituzionali e funzioni, il nostro parroco don Jorge Vargas, il consigliere regionale Sara Battisti, il comandante della Stazione locale dei Carabinieri Antonio Paolozzi, l’agente della Polizia locale Stefano Di Santo, i sedici volontari del Servizio Civile, la Protezione Civile comunale e tutti i cittadini che hanno preso parte a questo momento di festa. Ora tutti insieme ci avviamo verso le festività natalizie con diversi appuntamenti così da dare calore e valore al Natale che sarà, certamente, un monento di rinascita per tutti”.

Condividi: