Le Vie del Vino Xª Edizione

Esplora contenuti correlati

Nasce la Biblioteca Comunale dedicata al deputato e giornalista Roberto Villetti

5 Aprile 2022

 

Roberto Villetti
I ragazzi del Sevizio Civile progetto Bibliocultura

Istituita la Biblioteca Comunale intitolata a Roberto Villetti. Lo annuncia il sindaco Paolo Fallone e il presidente del Consiglio Comunale Gaetano Battaglini, delegato alla Cultura.
Il progetto dell’Amministrazione Fallone è stato attuato grazie alla cospicua donazione di oltre tremila volumi provenienti dalla biblioteca privata dell’ex direttore dell’Avanti, il parlamentare Roberto Villetti, scomparso nel 2019. Il fondo librario, e una cospicua collezione di film su videocassette e dvd con musica pregiata, furono donate al Comune di San Giovanni Incarico dal suo amico e curatore testamentario il professor Alessandro Roncaglia. Grazie a questa donazione è stata, infatti, allestita la Biblioteca comunale istituita con deliberazione di Consiglio Comunale nell’assise tenutasi lunedì scorso, proposta votata all’unanimità da tutti i presenti.

Le dichiarazioni del sindaco Paolo Fallone

“L’istituzione della Biblioteca Comunale è un risultato di straordinaria importanza per lo sviluppo socio-culturale del nostro paese. Un progetto fortemente voluto da questa Amministrazione che si concretizza grazie all’impegno del nostro presidente del Consiglio Comunale Gaetano Battaglini. L’istituzione e l’intitolazione della nostra Biblioteca a Roberto Villetti rappresenta così un traguardo molto importante per la nostra comunità che attraverso questo nuovo servizio sosterrà e incrementerà il processo di crescita culturale di tutti e, in modo particolare, delle nuove generazioni.
Per questo ringrazio il nostro presidente Battaglini e con lui il professor Alessandro Roncaglia che, con la donazione, ha determinato questo importante risultato.
A breve inaugureremo la Biblioteca Comunale il cui allestimento e catalogazione dei libri è stato curato dal gruppo di ragazzi del Servizio Civile, progetto Bibliocultura, e coordinato dal nostro delegato alla Cultura Gaetano Battaglini. Tutto questo  consentirà uno slancio aggregativo che avrà come punto di riferimento la biblioteca e il centro della gioventù, ubicati nel Cento Polivalente di via Vignali”.

Condividi: