Esplora contenuti correlati

Gallinella d’acqua

Caratteri distintivi

Lunghezza: 32 – 35 cm
Apertura alare: 50 – 55 cm
Peso:
Maschio 250 – 400 gr
Femmina 260 – 370 gr

Non presenta dimorfismo sessuale evidente. Nell’adulto le parti superiori sono bruno-olivastre scure, il collo e il capo sono di colore nero, le parti inferiori grigie, con striature bianche sui fianchi; il becco è rosso con la punta gialla e una placca frontale rossa; le zampe gialle, il sottocoda è bianco. La livrea invernale dell’adulto è molto simile, il becco è di un rosso più spento come lo scudo sulla fronte e la punta giallastra. Nei giovani le parti superiori sono bruno-olivastre scure, il capo e il collo grigi, con la gola bianca chiazzata di nero; le parti inferiori sono grigie, con una macchia bianca al centro del petto e striature bianche sui fianchi. Il becco è rosso scuro, le zampe sono verdi scure.

Gli uccellini del nido sono precoci e coperti di lanugine, spessa, corta e nera sul capo e sulle ali, la pelle del capo e sopra gli occhi è rosa e blu, quella delle ali rosa, il becco rosso con la punta gialla, le zampe verdi-nerastre.

Biologia

Canto: emette un suono rauco, aspro e gracchiante. Prima e durante la stagione della riproduzione emette grida ritmate e molto variate, spesso confuse con quelle del barbagianni. Si nutre di vegetazione acquatica e dei relativi semi e frutti, ma anche di insetti e molluschi.

Il nido a forma di cupola è normalmente costruito sulla vegetazione emersa, sulla terraferma, a volte sull’acqua direttamente ed è fatto di piante acquatiche e erba. Costruiscono una specie di rampa che conduce dal nido all’acqua e talvolta la coppia costruisce anche una copertura sopra il nido per nasconderlo. La femmina depone 5-8 uova, che vengono incubate da entrambi genitori per 19-22 giorni. Ci possono essere 2 o 3 nidiate l’anno, tra aprile e luglio. I piccoli sono precoci e si ricoprono di penne in 40 – 50 giorni.

Condividi: